Public speaking:Gestualità del corpo


  • administrators

    La vostra azienda vi chiede di parlare alla conferenza di domani? Non riuscite a crederci domani affronterete la vostra prima conferenza e non vi sentite pronto.
    Non disperate, c'è sempre una soluzione!!
    Ecco alcuni piccoli consigli per parlare in pubblico in modo apparentemente naturale... Si, perché le prime volte subentra la paura di sbagliare. Non è importante solo conoscere l'argomento ma bisogna soprattutto rilassarsi e prepararsi.

    Ecco una lista di 10 punti "come affrontare la vostra prima presentazione:"

    Prima della presentazione

    1. Prepararsi l'argomento: Conoscere molto bene l'argomento.
    2. Creare una presentazione in formato digitale con tante immagini e didascalie. Ti aiuterà a riassumere i concetti base e coinvolgere il pubblico
    3. Simulare: chiedere ad un piccolo gruppo di amici , conoscenti di simulare il dibattito. Creare l'ambientazione della conferenza con possibili domande.
    4. Registrare la simulazione: Rivederla e riconoscere gli errori da correggere
    5. Chiedere ad un conoscente di partecipare alla presentazione. Questo approccio permetterà di darvi fiducia e farvi rilassare

    Durante la presentazione

    1. Iniziare la presentazione utilizzando un messaggio chiave e proseguire con la creazione di una storia per tutta la durata della presentazione

    2. Focalizzare l'attenzione su tutto il pubblico. Fissare prima una determinata zona del pubblico e dopo un pò prestare attenzione ad un altra zona del pubblico e così via......

    3. Utilizzare un linguaggio easy

    4. Utilizzare la gestualità del corpo per intensificare gli argomenti di rilievo.
      A volte un segno con la mano può caricare di intensità un concetto.. Cerca di evitare segni di chiusura tipo le braccia incrociate o espressione di nervosismo.
      L'argomento della gestualità è un argomento molto ampio e vario.
      Vi lascio un link di una risorsa utile

    5. Non utilizzare lo stesso tono di voce per tutta la presentazione

    6. La durata della presentazione non deve essere lunghissima altrimenti il pubblico potrebbe annoiarsi.

    7. Cercare di coinvolgere il più possibile i propri interlocutori con simulazioni dal vivo

    8. Lasciare spazio alle domande con possibilità di feedback...

    9. Gestire le obiezioni con interesse. Rispondendo e ponendo di conseguenza delle domande al proprio interlocutore. Le obiezioni vengono poste per mostrare un aspetto differente quindi è molto utile capire il vero problema.

    Buona presentazione a tutti!!



  • Grazie @anto per la tua disponibilità e consigli. Alla fine mi sono registrato :P


Effettua il Log in per rispondere
 

Sembra che la tua connessione a Openbadges sia stata persa, per favore attenti mentre proviamo a riconnetterti.