ciao @silvestro e benvenuto , mi fa piacere rispondere alla tua domanda.
Nella vita reale tutto diventa molto più difficile perché non siamo disposti a condividere ( risorse, fondi,iniziative). In italia ognuno vuole prendersi i meriti e non siamo capaci a collaborare per ideali o obiettivi sociali. Il mio modello può essere applicato , solo se iniziamo a cambiare mentalità sociale. Dobbiamo iniziare a considera maggiormente il bene comune a dispetto del bene del singolo.
Dopo possiamo iniziare a costruire una nuova realtà economica , collaborando e creando benessere a livello locale.
Prima del modello medie imprese collaborative e competitive dobbiamo condividere progetti con obiettivi similari. A breve faro un piccolo grafico che rappresenti il concetto. Spero di averti chiarito un po le idee.